Metamorfosi

Questo viaggio nasce da una parola: Metamorfosi…
Ciò che si trasforma è dentro ognuno di noi…e lo trasmettiamo agli altri attraverso la nostra espressività…
le nostre movenze… in apparenza possiamo apparire contenti… gioiosi… cordiali…
o al contrario tristi… nervosi… intrattabili…quando però ci troviamo con noi stessi non possiamo
nascondere ai nostri occhi ciò che in realtà siamo…
Ho scelto la figura del  pagliaccio perché ai bambini trasmette allegria… è buffo ai loro occhi…
in realtà il pagliaccio è malinconico, a tratti triste… racchiude dietro la sua maschera tutti
gli stati d’animo che ogni uomo vive…
In questa sequenza di immagini ho cercato di racchiudere questo…
con l’ ultima che alla fine mi guarda e mi dice…:” …e quindi… dove stiamo andando…?”

Un ringraziamento speciale a Giovanna… protagonista… interprete esemplare…
senza la  quale  non sarebbe stato possibile realizzare la mia idea, pensata e “vista” su di lei!